“Ordigno esplode sulla Firenze-Bologna” – L’Unità 05.09.1978

Un ordigno è stato fatto esplodere, poco prima di mezzanotte, sulla direttissima Firenze-Bologna fra le stazioni di Vernio e Vaiano. L’esplosione ha fatto saltare circa due metri di rotaia su uno dei due binari e scavato una buca profonda circa un metro.

La linea aerea dell’altro binario, sul quale si svolgeva il traffico ferroviario, è saltata e il treno espresso 571 Milano-Sicilia è rimasto bloccato a qualche chilometro di distanza.

Sul binario dove si è verificata l’esplosione non transitavano treni, perché erano in corso dei lavori. Tutto il traffico è ora bloccato.

Dai compartimenti di Bologna e Firenze sono stati inviati funzionari, tecnici e mezzi di soccorso per la riparazione e riattivazione della linea.

Annunci