Paolo Aleandri – dichiarazioni 20.11.1991

Adr: non mi pare di aver mai conosciuto tale Sinibaldi Guglielmo. Prendo atto che costui era noto anche con soprannomi di “Baldo” o “l’inafferrabile Baldo”, che frequentava l’ ambiente della destra del quartiere Parioli e che è cugino dei fratelli Pamphili. Mi pare proprio di non aver mai conosciuto la persona di cui lei mi parla. Escludo inoltre di aver mai conosciuto i fratelli Pamphili. Almeno il cognome non mi dice niente. Faccio presente, tuttavia, che non ho mai avuto contatti significativi con l’ ambiente “di piazza” romano.

Adr: i fratelli Annoscia forse li ho sentiti nominare, ma non ricordo di averli mai incontrati. Non ricordo neppure chi potessero essere. Non mi dicono nulla neanche i nomi di Piso Vincenzo e Marcone Nicola.

Adr: Mancia Angelo era notissimo come picchiatore di destra.

Adr: Mariani Dario l’ ho sentito nominare nell’ ambiente, ma non ricordo riferimenti specifici sul suo conto.

Adr: ho conosciuto bene, invece, Macchi Lele, persona che mi fu presentata dal Dantini, verso il 1977, 1978, in data immediatamente antecedente ad una serie di attentati non andati a buon fine a causa dell’ inadeguatezza del detonatore, posti in essere in Roma. Dantini mi chiese dell’ esplosivo da destinare al Macchi e allo Iannilli, i quali operavano nell’ ambito di un gruppo indipendente ma a in linea con le posizioni espresse dal Dantini. Assieme al Macchi partecipai ad alcuni attentati, sia direttamente che fornendo gli esplosivi. Successivamente il Macchi fini’ in carcere.

Adr: non so se tale Macchi Lele abbia mai fatto parte di un gruppo di vigilanza preposto alla federazione del Msi di via Alessandria.

Adr: non ho mai sentito parlare di traffici di armi gravitanti attorno a questa federazione.

Adr: mi consta che il Signorelli era attivo della raccolta di informazioni, anche se non ha mai parlato di una vera e propria schedatura di avversari politici compiuta avvalendosi della collaborazione di ragazzini. Una attivita’ del genere era attribuita, nell’ ambiente, ad avanguardia nazionale ed e’ del tutto plausibile che venisse svolta anche dal Signorelli. ­

Annunci