“Dieci armi sequestrate su un panfilo toscano” – L’Unità 14.08.1974

Un industriale toscano, Luigi Lenzi, titolare di una fabbrica di mobili di Quarrata in provincia di Pistoia, quando intraprende un viaggio è solito portarsi dietro il proprio arsenale composto da una decina di armi tra fucili, pistole e relative munizioni. Questo è quanto l’industriale ha riferito ai funzionari della polizia della Questura di Sassari dopo il ritrovamento a bordo del suo panfilo delle armi e dei proiettili. Luigi Lenzi ha anche potuto dimostrare che l’arsenale è regolarmente denunciato.
La vicenda, che ha un precedente nel senso che il Lenzi era già stato tempo fa arrestato nella sua villa di Quarrata dove conservava un analogo arsenale tanto legittimo quanto stupefacente, è accaduta a Santa Teresa di Gallura, una località turistica sulle coste settentrionali della Sardegna.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in P2 e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.