“Scandalo Pike: superpartito Usa? Ma se la Cia ha dato soldi a tutti” – OP 11.03.1976

L’attenzione della carta stampata è rivolta agli scandali Lockheed e seguenti che si finge tutti di non ricordare della commissione Pike, di Donat Cattin, Scalìa, Andreotti, Saragat e del mezzo milione di dollari della Cia. A tal riguardo continua a destare stupore (e sospetto) che dei 21 politic di cui si è fatto presumere il finanziamento sia stato però rivelato il nome solo di quei primi quattro. Dei 40 giornalisti “amici del giaguaro a stelle e strisce” invece, non è trapelato neppure uno pseudonimo. Insomma, mentre l’affare Lockheed appare sempre più netto e preciso, con tanto di prove, testimoni, documenti, nomi e indirizzi e col suo Antonio Lefebvre, il principe delle patacche alla napoletana; lo “scandalo” Cia giorno dopo giorno assume sempre più precise caratteristiche di un ballon d’essai correntizio e congressuale. Anche perché a noi risulta che la Cia, in occasione dell’ultimo 15 giugno, ha abbondantemente foraggiato un pò tutti i leaders. veri e presunti.

“OP” 11.03.1976

Annunci