Mario Tuti – dichiarazioni 12.05.1982

-Tuti Mario, in atti generalizzato detenuto per altra causa. Il quale viene avvertito che viene sentito ai sensi dell’ art 348 bis cpp e quindi invitato a nominare difensore di fiducia. Nominasi difensore l’ avvocato Sangermano e Bezicheri Marcantonio. Presenti.

– non ho mai conosciuto Tilgher.

– ho saputo in questi ultimi anni dell’ esistenza di tale Tilgher Adriano indicato dalla stampa come dirigente di Avanguardia Nazionale. Ritengo utile aggiungere che nella mia zona Avanguardia Nazionale non esisteva. Non so se anzi non mi risulta che tra le persone da me conosciute in tempi precedenti alla mia carcerazione, ve ne fossero di legate ad Avanguardia Nazionale.

– ho conosciuto Cauchi come appartenente a Ordine Nuovo anzi come persona che gravitava nell’ area di Ordine Nuovo. Ho incontrato il Cauchi in un paio di occasioni in localita’ menzionate nei verbali del processo Italicus. Escludo di essere stato a casa di Cauchi ed in particolare a Verniana di Monte San Savino. Nella mia zona il punto di riferimento ideologico era stato quello di Ordine Nuovo .

– mai conosciuto Pecoriello personalmente ne ho sentito parlare perche’ e’ stato l’accusatore di alcuni camerati. Ne ho sentito parlare dalla stampa.

– non ho mai conosciuto Bumbaca. Non ho saputo nulla del Bumbaca da Cauchi. Non ho conosciuto Ballan Marco il cui nome ho appreso dalla stampa degli ultimi giorni.

– la sv mi dice che in uno dei miei memoriali (tra quelli veri e falsi) v’e’ riportato il nome di Caspito Nicola, non posso escludere ma il nome non mi dice nulla.

– temo anzi no ricordo se in uno dei miei memoriali vi sia un numero telefonico con l’ annotazione “Spagna” . Se la sv mi dice che esiste una tale annotazione ed e’ di mio pugno probabilmente si tratta di uno dei recapiti durante la mia latitanza. Non sono mai stato in Spagna.

– solo dalla stampa e da atti processuali ho saputo che il Cauchi fosse in Spagna. Con il Cauchi non ho mai avuto contatti durante la latitanza solo dai giornali ho saputo dei pretesi contatti tra Cauchi e Delle Chiaie. Prendo visione dell’ articolo intestato “Agente Nicoli a rapporto” di Giuseppe Catalano ed il connesso articolo “Ma arriva un ordine da Calle Villaroel” e pubblicato sull’ Espresso del 24.11.74. Prendo visione della foto con gli occhiali posta tra Massagrande e Graziani e dichiaro che non m’ appartiene.

b. espresso 24 novembre 1974

– Non ho mai conosciuto Zaffoni cui la foto viene attribuita.

– non intendo rispondere alla domanda relativa alla circostanza in cui ho conosciuto Affatigato che peraltro mi risultava appartenere a Ordine Nuovo.

– Non ho mai saputo che il direttivo di Ordine Nuovo “avesse osato istruire un processo a mio carico per accertare la mia responsabilità.

– non ho mai visto pugliese ne’ mi risulta che altri mi abbiano mai fatto domande sulla mia responsabilita’ relativa all’ Italicus. Naturalmente cio’ si riferisce al periodo in cui ero libero e durante la mia carcerazione non mi sono state poste domande analoghe sullo stesso argomento sino a quando non sono stato incriminato per l’Italicus. Escludo anche che i camerati se per legittima curiosita’ o per convenienza possano avermi fatto domande sull’ argomento, dopo che la stampa aveva reso pubblico che gli imputati dell’Italicus , siano in qualche modo in contatto con il detto Pugliese.

– negli anni 1973 1974 sapevo della presenza di Avanguardia Nazionale nella zona di massa carrara. Non ho conosciuto persone che vi militavano.

– ho conosciuto Tomei e l’ho incontrato due o tre volte in incontri informali. Non ricordo di essere stato a casa mia ma una di queste riunioni informali avvenne a Lucca; l’ argomento delle discussioni soltanto chiacchiere. Ricordo che una di queste riunioni avvenne quando era stato annunciato lo scioglimento o era sciolto Ordine Nuovo. L’ argomento, ricordo fu quello di non diffusione all’ opuscolo di Graziani Clemente contenente un’ autodifesa.

– in relazione alle prospettive relative al dopo Ordine Nuovo vi erano soltanto idee confuse.

– A quella riunione eravamo in quattro o cinque della zona, escludo che vi fossero persone di fuori tra i quali i fratelli castori che non ho mai conosciuto.
Letto confermato sottoscritto ore 12.48

Si riapre per aggiungere quanto segue:
-a quel tempo ero molto ai margini della vita politica extraparlamentare di destra. Per questioni geografiche non avevo che contatti con l’ ambiente indicati.
Letto confermato sottoscritto. Ore 12.53­

 

Annunci