Richard Nixon – estratto “La vera guerra” 1980

Le nazioni che devono fronteggiare le minacce alimentate dall’URSS hanno bisogno di armi per difendersi; il discorso è valido sia per la maggioranza a regime non democratico, sia per la minoranza che potrebbe chiamarsi democratica. Non dovremmo  farci venire le palpitazioni quando ci accusano di essere “mercanti d’armi”. Nella Seconda Guerra Mondiale ci professavamo orgogliosamente “l’arsenale della democrazia”. Nella Terza Guerra Mondiale è altrettanto vitale che i nostri amici abbiano armi per difendersi. Dovremmo essere meno pignoli e più solleciti a fornire armi laddove necessitano per arginare l’avanzata sovietica. Dovremmo smettere di condannare un governo amico e rifiutargli aiuto quando la sua esistenza è minacciata, semplicemente perché le sue elezioni non sono più oneste di quanto non lo siano state talvolta le nostre in città come Boston o Chicago. Anche se il regime è repressivo o autoritario, l’alternativa comunista sarà certamente un danno non soltanto per l’Occidente, ma pure per la popolazione dello stesso paese.