Bonsegna Davide – verbale 10.07.1975

Ho prestato servizio nella ps a partire dal 10.10.70 al 09.10.73. Nell’ ultimo periodo ho prestato servizio alla questura di Milano prima al reparto celere e poi all’ ufficio politico che era allora affidato al dr Allegra. Infatti i primi 10 mesi li ho passati ad Alessandria e Nettuno dove ho completato i corsi previsti dall’ addestramento. Tra i servizi prestati a Milano sotto la direzione del dr Calabresi prima che fosse ucciso e del dr Valentini dopo ho avuto come incarico particolare quello di stazionare nei dintorni della piazza San Babila con una macchina civetta e vestito da giovane civile per tenere sotto controllo l’ ambiente. Per tale ragione conoscevo tutti gli abituali frequentatori del luogo.

luigi_calabresi

Poiche’ la sv me ne fa espressa domanda ho effettivamente conosciuto un giovane con gli occhiali e una cicatrice alla altezza della tempia, che non so se si chiami Cauchi Augusto o in altro modo. Conobbi costui perche’ io frequentavo il poligono di tiro di Cortona ove divenni amico del direttore, sarebbe meglio dire conoscente (diro’ per inciso che il direttore del poligono a nome Pagani, avendo subito una perquisizione nel corso della quale furono rinvenuti diversi proiettili di vario tipo, tra cui munizioni da guerra disse che glieli avevo forniti io coinvolgendomi nella vicenda) . Ricordo anzi che questo giovane alto di Arezzo era solito arrivare su una Volswagen mi pare di colore blu targata Arezzo assieme ad un ragazzo che essendo sempre alla guida evidentemente era proprietario dell’ auto. Ricordo che il Pagani ed il Cauchi si appartavano spesso parlottando tra loro. Ricordo inoltre che costoro (Cauchi e Pagani) passarono da Passignano il giorno precedente l’ attentato di Moiano, chiedendo a mio fratello una spina, anzi un trasformatore per passare da 12 a 6 volts o meno che dissero servire per una radiolina. Mio fratello trovo’ una scusa per non fare il lavoro che loro chiedevano acquistando il trasformatore presso un negozio.

Ricordo che era il giorno che Almirante tenne il comizio a Perugia sul referendum. Ammetto con il Pagani ho manifestato idee di destra. Del resto egli era di destra e io trovavo opportuno sembrare di destra. Anch’ io anche se in realta’ non mi considero neofascista, ma un democratico. Pagani mi chiese se potevo procurare delle armi, pistole in particolare ed io dissi che non potevo se non sul mercato ufficiale.

Essendo conosciuto come agente di PS; fui anche richiesto di informazioni su Avanguardia Nazionale milanese. Io spiegai che erano dei fanatici neonazisti. Non ricordo esattamente quali dettagli mi furono richiesti, ne’ se mi domandarono di Esposti Giancarlo, di Ordine Nero, dell’esistenza di una organizzazione dotata di mezzi adeguati. Faccio presente che io per lo piu’ avevo contatto con Pagani. Sono appassionato di armi piu’ che altro e collezionista di pistole, armi bianche, fucili antichi e moderni.

Ho subito diverse perquisizioni su ordine della procura di Arezzo e Perugia. Sono stato arrestato per due giorni dopo le accuse del Pagani. Il processo era condotto dal giudice Marsili. Non mi dice nulla il nome di Batani anche se non escludo di averlo conosciuto di vista.

Non so se Esposti Giancarlo sia passato da Arezzo o da Perugia. Non mi ricordo di aver sentito dire nell’ ambiente della destra locale avrebbero ricevuto mezzi fuoristrada e altra attrezzatura ricordo solo di aver visto agli inizi della estate 1974 un gruppo di motociclisti in formazione montati su moto di grossa cilindrata e su diverse moto Gilera, passando sulla statale 75 che va da Passignano a Perugia costeggiando il lago Trasimeno, che riconobbi come noti elementi degli ambienti sanbabilini di destra. Mi chiesi anzi cosa mai potessero fare nella zona tali soggetti. Il fatto che riferisco avvenne in epoca anteriore alla morte di Esposti Giancarlo a pian del Rascino. Sono peraltro di certo che il fatto avvenne dopo l’ attentato di Moiano. Ricordo che tra me feci la considerazione seguente: l’ambiente di San Babila sta espatriando anche in Umbria.

Letto confermato e sottoscritto.­

Annunci