Richiesta di notizie su Licio Gelli inviata dalla Questura di Torino a quella di Arezzo, in data 18 marzo 1975

Alla Questura di Arezzo,

Il 3 marzo 1975, il dr Luciano Violante del Tribunale di Torino con nota n° 902/72 inviava a quest’ufficio alcune lettere anonime tra cui una riguardante Gelli Licio, dirigente della “Lebole”, nella quale il medesimo viene indicato come appartenente ad un gruppo eversivo di destra. A richiesta del suindicato Magistrato, si prega di voler esperire le indagini del caso, facendo conoscere le risultanze.
Si allega fotocopia dell’anonimo.

Il Questore
D’Anchise

 

Atti commissione parlamentare P2, Vol3, Tomo IV parte 2, pag 407

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in P2. Contrassegna il permalink.