Alessandro D’Intino – dichiarazioni 1986

“Danieletti è bene dica finalmente la verità perché è ora che la smetta con la faccia del bambino coinvolto in cose d’altri: fino ad ora lui l’ha fatta franca reggendosi sulle mie spalle forti ma lui ha le sue responsabilità e le dica… Danieletti è un ottimo giocatore di scacchi e sa assumere espressioni che valgono una posizione”.
Alessandro D’Intino – dichiarazioni 30.05.1986

“In Corte d’Assise a Brescia discuteremo di tutto… tu stai alzando il tiro in una maniera… verrà fuori un concorso morale che io non mi voglio assolutamente prendere”.

D’Intino nel confronto con Danieletti del 23.10.1986