Articolo di Piero Fortuna sull’Aginter Presse – Epoca 17.08.1974

Come pubblicammo su Epoca numero 1238, secondo un rapporto riservato del nostro servizio segreto, il SID, sarebbe stato un francese, Guerin Serac, a organizzare, attraverso Stefano Delle Chiaie, gli attentati del dicembre 1969 che culminarono nella strage di Piazza Fontana e anche la maggior parte degli attentati terroristici avvenuti negli ultimi anni in Italia. Serac, proprietario di un’agenzia di stampa, la Aginter press, che aveva sede a Lisbona e che serviva a mascherare la sua vera attività, è un pò il personaggio chiave di tutte le tristi vicende nelle quali ci stiamo dibattendo. Il nostro servizio segreto pensò che si trattasse di un anarchico. In realtà, fino dal 1960 Serac era entrato in contatto col movimento neonazista italiano “Ordine Nuovo” e aveva costituito un preciso punto di riferimento per tutti gli altri gruppi che si ispiravano alle dottrine di Hitler e che si stavano via via formando in vari paesi dell’Europa occidentale, proponendosi di abbattere i regimi democratici e di instaurare delle dittature militari. Il che accadde in Grecia nel 1967 con il colpo di Stato dei colonnelli, al quale il movimento neonazista “4 agosto” di Costas Plevris e Andreas Dendrinos spianò la strada.

epoca
(…)  In Francia, dalle ceneri dell’OAS – l’armata segreta del generale Salan, costituita per impedire che l’Algeria diventasse indipendente – tra il 1968 e il 1969 sorgono due movimenti di estrema destra: Ordre Nouveau e Front National che si collegano subito con le altre organizzazioni nere d’Europa. Nel giugno del 1973 il governo francese scioglie Ordre Nouveau che ben presto, però, si ricostituisce con un altro nome: Faire front.
La stesa cosa accadrà qualche mese dopo anche in Italia dove il disciolto movimento di Ordine Nuovo si ricostituirà clandestinamente sotto la sigla di Ordine Nero. (…)

Annunci