Gaetano Orlando – dichiarazioni G.I. 12.10.1991 – Italicus bis

“In Spagna ho appreso che Delle Chiaie aveva eseguito azioni terroristiche attribuite ai baschi. Non dico che le abbia eseguite materialmente Stefano Delle Chiaie, ma che lui era l’organizzatore e che utilizzava la sua gente. Godeva dell’appoggio della Guardia Civil, come ho avuto modo di constatare relativamente alle vicende di Monteyura. Venivano eseguiti attentati, sequestri di persona ed altri fatti criminosi che poi venivano addebitati all’ETA. Gli uomini di Delle Chiaie non operavano solo a Madrid, ma anche a San Sebastiano, a Barcellona ed in altre località della Spagna. Queste notizie apprese circa l’azione di Delle Chiaie in Spagna hanno formato in me la convinzione che anche in Italia dev’essere successo qualcosa di analogo… Spontaneamente aggiungo, poi che il Delle Chiaie mi condusse a Monteyura, nell’anniversario della vittoria carlista. Ricordo che era presente anche il Maggiore De Rosa della Guardia Forestale che io stesso accompagnai a Monteyura in macchina. Là Stefano mi presentò a Sisto Quinto a Monteyura c’era anche Cauchi. Per l’occasione Cauchi era stato rifornito di jeep cariche di armi affidategli dalla Guardia Civile spagnola. Io e De Rosa rimanemmo in albergo. Ricordo che era l’albergo “Monteyura” dove dovremmo essere stati registrati. Non ricordo se diedi il mio nome o il nome che usavo allora, cioè Antonio Sorrentino. Anche Delle Chiaie stava nel nostro stesso albergo. Non so se invece se ci fosse anche il Cauchi. Io e De Rosa rimanemmo in albergo, mentre Delle Chiaie, Cauchi e un’altra decina di italiani i cui nomi non sono mai emersi andarono via a bordo delle jeep. Il Delle Chiaie, inoltre, in Spagna ha fatto delle altre operazioni che sono state attribuite ai baschi, ma io non ho assistito a queste. Ho inoltre appreso che sarebbe coinvolto nell’omicidio di alcuni baschi… Delle Chiaie, in Spagna, incontrava anche il Senatore Tedeschi, che io stesso ho conosciuto in occasione di una di queste visite. Vinciguerra non era al corrente del rapporto fra Delle Chiaie e Tedeschi e ne ha avuto conoscenza solo recentemente… Non ricordo a quale delle riunioni di cui ho parlato fosse presente il Fachini, persona che comunque ho certamente incontrato e conosciuta a Padova, appunto in una di quelle riunioni… I deputati italiani che venivano in Spagna e dei quali ho parlato nei precedenti verbali venivano a trovare Delle Chiaie. Io ho conosciuto personalmente il Tedeschi ed il Romualdi e non me la sento di fare i nomi degli altri”.

Dichiarazioni rese al G.I. Grassi il 12.10.1991 – Italicus bis pag 225-226

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...